Quinoa con feta e pomodorini

La quinoa con feta e pomodorini è un primo piatto ricco e sostanzioso, perfetta alternativa al riso o alla pasta. Inoltre, essendo privo di gutine, è un piatto adatto ai celiaci o a chi ha intolleranze.

Risulta essere un piatto leggero, fresco, veloce e facile da preparare.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr di quinoa
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 cucchiaino d sale
  • basilico q.b.
  • 250 gr di feta
  • 300 gr di pomodorini

Preparazione 10 minuti circa

Iniziate la preparazione della quinoa con feta e pomodorini partendo proprio dalla quinoa, che andrà riposta in un grosso colino. Immergete il colino pieno di quinoa in un contenitore posto sotto l’acqua corrente; sciacquatela ripetutamente e scuotetela con le mani in modo da eliminare la saponina, sostanza che la renderebbe amara.

Nel frattempo portate a ebollizione l’acqua. Seguite questa regola: ad ogni quantità di quinoa corrisponde una doppia quantità di acqua, per cui se avete ridotto le dosi della quinoa riducete anche la quantità di acqua che userete per la cottura.

Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, salatela e versatevi lentamente la quinoa, girandola con un cucchiaio di legno e cuocetela a fuoco medio per circa 10 minuti con coperchio. Trascorsi i primi dieci minuti di cottura, spegnete il fuoco, togliete il coperchio e aspettate 5-7 minuti in modo che la quinoa assorba l’acqua ancora presente.

Riponete la quinoa in un contenitore e fatela raffeddare, sgranandola ogni tanto con una forchetta. Date alla quinoa la forma desiderata con un coppa pasta e nel frattempo preparate il condimento. Tagliate la feta in piccoli dadini. Lavate e asciugate i pomodorini e tagliateli a metà o in quattro.

Unite il condimento alla quinoa e mescolate. Aggiungete il basilico spezzettato ed un filo d’olio e servite.