Piedi a prova di sandalo

Molti sostengono che i piedi siano la parte più importante del corpo, eppure la cosa più comune è averli screpolati e non abbastanza curati.

Nella stagione più calda è facile vedere le unghie con lo smalto ed il tallone screpolato e pieno di callosità. Ma a lungo andare questo può diventare un serio problema.

Mantenere i piedi in buono stato di salute è un investimento per il futuro.

Prendersi cura di loro è INEVITABILE.

Ho estrapolato nel web alcuni consigli molto utili e che ho provato in prima persona per migliorare il loro aspetto estetico ma soprattutto il loro stato di salute.

Vediamone alcuni insieme:

Verificare ogni settimana che non ci siano fastidiose callosità.

  1. Massaggiare una crema idratante tutti i giorni dopo averli lavati; questo aiuta a mantenere morbida la pelle, abituata a restare chiusa dentro le scarpe per molte ore.
  2. Tagliare le unghie nel modo corretto; gli angolini devono essere visibili e tagliati ad angolo retto rispetto all’unghia.
  3. Fare un pediluvio alla settimana con amido di riso; l’acqua deve essere tiepida (di temperatura non superiore a 36 gradi) e per non più di 10 minuti.
  4. Lo scrub è un ottimo alleato contro le pellicine e la pelle secca; almeno uno alla settimana è una buona idea se preparato con i seguenti prodotti: 6 cucchiai di zucchero di canna grezzo miscelalo con ½ succo di limone. Il composto ottenuto strofinalo su tutto il piede con un leggero massaggio. Al termine procedere con una maschera.
  5. Una maschera di bellezza settimanale; anche qui vale la pena provare con un antico rimedio. Prendere una banana, schiacciarla, aggiungere due cucchiai di olio di mandorle dolci e un cucchiaio di miele. Mettere il preparato in un vecchio calzino e infila il piede per 20 minuti. I risultati saranno strabilianti!!
  6. Utilizzare la pietra pomice ogni volta che potete. Si tratta di una roccia vulcanica ad elevata porosità.
  7. Mantenere sotto controllo il peso corporeo.
  8. Evitare di rimanere in piedi per un periodo di tempo eccessivamente lungo.
  9. Ruotare spesso le caviglie e camminare scalzi per casa.
  10. Massaggiare la pianta del piede utilizzando una pallina da tennis.

Tentar non nuoce, e i risultati vi faranno sentire meglio con gli altri ma soprattutto con voi stessi.