Magra o curvy?

Moda, spettacolo, sfilate, pubblicità … fenomeno di istigazione alla magrezza. Fisici ossuti e spigolosi molto spesso imposti per dare risalto all’abito e meno al corpo.

Anche sui social si comunica con il corpo e innumerevoli appaiono consigli per perseguire la magrezza a tutti i costi.

Paradossalmente recenti sondaggi affermano che gli uomini prediligono le donne burrose, notizia sicuramente gradita a chi possiede qualche chilo di troppo.

Si, pare proprio che l’81% degli uomini preferisca le donne formose, ed i motivi sono sostanzialmente tre:

  • richiamo al senso materno: le forme rassicurano e rimandano alla riproduzione e all’immagine della mamma, garanzia di generosità e tranquillità;
  • carica erotica: seno prosperoso e fianchi morbidi sono fonte di attrazione e accendendo il desiderio sessuale nell’uomo;
  • allegria: gli uomini tendono ad associare la donna curvy ad un carattere allegro e giocoso sempre sorridente e pronta ad abbandonarsi ai piaceri della vita.

La donna mediterranea risulta essere la più interessante agli occhi dell’uomo. Seno nutrito, fianchi generosi, fondoschiena rotondo e pelle morbida è oggi il mood della bellezza femminile.

Particolarmente apprezzati sono i seni ed i glutei.

A distanza di quasi cinquant’anni le donne curvy tornano a far ribollire il sangue degli uomini italiani. Tramonta il mito del corpo perfetto longilineo e filiforme mantenuto a suon di diete ferree ed estenuanti allenamenti in palestra. Insomma, donne, pensateci bene prima di ricorrere a diete drastiche.

Qualche chiletto al posto giusto (ma senza esagerare) potrebbe essere la vostra nuova arma di seduzione….

… alla faccia della prova costume!