Acqua micellare si o no?

Viene definita la rivoluzione nell’ambito della pulizia del viso dei nostri tempi, l’acqua micellare è un prodotto struccante che non solo elimina in modo efficace il make up, inoltre purifica il derma, non occlude i pori ed è molto delicato e lo si può utilizzare anche sul décolleté. Il viso viene sottoposto a molti stress e per quanto ci piaccia, anche il trucco lo è: l’acqua micellare ha il bene di rinfrescare la pelle, rilassarla e renderla luminosa.

Cosa contiene l’acqua micellare?

Con una formulazione particolare che coinvolge la molecole tensioattive, si sono raggruppate le micelle dentro la soluzione acquosa; queste micelle a contatto con la pelle si schiudono, inglobando sporco, trucco ed impurità. A seconda delle formulazioni può contenere: principi idratanti, lenitivi, oligo-elementi, estratti naturali di piante e minerali.

E’ adatta per eliminare tutti i tipi di make up, compreso il waterproof.

Un po’ di curiosità?

Che ci crediate o no, l’acqua micellare si trova in commercio dagli anni ’80. Ebbene, direte voi, perché sale alla ribalta solo ora? Perché inizialmente era un prodotto utilizzato negli ambiti professionali, per struccare star e modelle perché è un prodotto veloce, facile da usare e che non appesantisce la pelle (e poi il trucco lo rimuove davvero, tutto, non come certi prodotti che poi sul cuscino ci si trovano i mascheroni il giorno dopo).

In seguito proprio grazie ai suoi pregi si è deciso di commercializzarla ed adesso si trova ovunque, di tutti i tipi e per tutte le tasche.

Acqua micellare: a cosa serve

Riassumo in cinque punti:

  • purifica–
  • strucca
  • pulisce
  • idrata
  • tonifica

I risultati? La pelle è più fresca, tonica, liscia, pulita e luminosa.

Ma qual è davvero il segreto di questo prodotto? La chimica: essendo una struttura chimica bipolare, con il polo idrofilo attira l’acqua mentre con il polo lipofilo, attira il grasso. Quindi i pori si aprono, viene attirato via il grasso e la sporcizia e la pelle ritorna pulita.

A chi è maggiormente consigliato questo prodotto?

In realtà va bene per tutte ma è particolarmente indicato per chi soffre di pelle sensibile, arrossamenti, pelle secca o grassa.

Acqua micellare fai da te

Ed ecco una ricetta molto semplice e molto veloce per fare in casa l’acqua micellare:

  • 100 ml di acqua di rose (o tisana di camomilla)
  • 2 cucchiaini di shampoo bio (leggere bene l’INCI)
  • 1 cucchiaino di gel d’aloe
  • 2 cucchiai di acqua distillata

Una volta miscelati gli ingredienti, verifica con una cartina per misurare il pH che sia 5.5 o 6 al massimo. Conservare in una bottiglietta di vetro trasparente, in frigo, per 15 giorni al massimo.