Come abbassare la pressione arteriosa

La pressione alta è un disturbo che colpisce 1 italiano su 5.

I sintomi sono diversi dal mal di testa, al senso di stanchezza, dai problemi alla vista ai disturbi di concentrazione.

Generalmente quando si parla con il medico di base, prescrive immediatamente la famosa “pastiglietta” da prendere a vita e che controlla i valori.

Anche se la medicina ha fatto passi da gigante, gli effetti collaterali sono sempre fastidiosi, come crampi, nausea, vertigini.

Ci sono dei modi naturali per combattere questa patologia e he vale la pena provare.

Eccone alcuni.

Lunghe camminate a passo sostenuto.

L’esercizio fisico aiuta il cuore a pompare il sangue in modo più vigoroso.

Dieta ricca di potassio. Più frutta e verdura, pomodoro, banane, fagioli, piselli, prugne e uva secca.

Eliminare il sale. Oltre a sentire il reale gusto degli alimenti la pressione arteriosa tenderà ad abbassarsi.

Il cioccolato fondente potrà lenire la mancanza di sale e rendere i vasi sanguigni più elastici.

Tè di ibisco. Diminuisce la pressione arteriosa sistolica di ben 7 punti

La soia. Sostituendo alcuni carboidrati raffinati e complessi con alimenti ricchi di soia si può migliorare nettamente la circolazione e quindi abbattere l’ipertensione.