A proposito di tradimenti

Italia prima in classifica per i tradimenti.

Il fenomeno diffuso tra gli uomini e le donne corre lungo tutta la Penisola.

Tra le città ai primi posti troviamo Catania, Bologna, Cagliari, Padova, Terni e Trapani.

A seguire Roma, Milano, Napoli, Genova e Palermo.

Sono i risultati di una ricerca condotta da un importante sito di incontri.

Dalla ricerca si evince che a tradire oggi sono soprattutto le donne, circa il 64%.

Il 45% degli italiani, sposati o accompagnati, ha dichiarato di aver tradito il partner ufficiale almeno una volta.

Solo 27% risulta essere pentito.

Questi dati, che sembrano essere impressi nel Dna degli italiani, sorprendono il nostro paese cattolico e mettono in discussione la famiglia che per tradizione è sempre stato uno tra i principali valori.

A conferma lo sono anche i dati che arrivano dalle cause di divorzio. L’infedeltà è uno tra i principali motivi.

La classifica stilata vede l’Italia al primo posto, seguono la Spagna, la Francia, la Germania, il Belgio, il Regno Unito, l’ Austria , la Danimarca, la Finlandia e per finire la Norvegia.

Insomma il settore delle infedeltà coniugali non conosce crisi.